The lands of Giacomo Puccini.png
Banner Puccinilands.gif

 

 

Fin dal Medioevo, Lucca ha sviluppato una cultura musicale di prim’ordine, dando i natali, o ospitando i maggiori autori europei, tra cui ricordiamo Luigi Boccherini, Alfredo Catalani e Giacomo Puccini. Quest’ultimo nacque proprio a Lucca da una dinastia di compositori originaria della Val di Serchio (a Celle, presso Pescaglia, si trova proprio la casa di Puccini con un significativo museo).

Per le sue scelte narrative e compositive Puccini si lasciò ispirare dai suoni delle strade e delle piazze di Lucca, dall’atmosfera del Lago di Massaciuccoli, dalle serene aie di Celle e dal ricordo della Belle Epoque di certi angoli di Viareggio.

Ed oggi è possibile organizzare veri e propri tour Pucciniani, che portano a visitare la casa natale, nel centro storico, oggi museo, per poi lasciarsi tentare dalla scoperta degli altri luoghi legati alla memoria del musicista, fuori e dentro le mura: il locale Teatro del Giglio, oppure il Gran Teatro all’aperto di Torre del Lago, sulle rive del Lago di Massaciuccoli, vicino alla villa nella quale Puccini visse per trent’anni. Quindi Celle, il paese dei suoi avi.